RIGENERAZIONE PIAZZA CASTELGINEST

 

Un grande piazzale asfaltato abbandonato nella provincia veneta diventa una nuova piazza verde attraverso l'intervento paesaggistico di Filippo Bricolo (BFA): è la gentile vendetta del paesaggio.

Nel nord-est italiano il boom economico del dopoguerra ha permesso l’uscita dall’indigenza di generazioni di veneti. Mentre il benessere cresceva milioni di metri cubi di cemento venivano riversati sul territorio trasformando l’ex-campagna in una gigantesca metropoli a singhiozzo. Ostaggi delle maglie illogiche della trasformazione urbana, un’infinità di spazi di risulta senza senso e senza vita, hanno atteso per anni l’arrivo di un progetto: Piazzale Castelginest era una di loro.

Ora nuovi filari di tigli si alternano a filari di pruni, vasche d’acqua con il fondale in ghiaino rimandano ai vicini fiumi, muretti in pietra…

 

› Torna ai lavori
Previous
Next