Filippo Bricolo - Selezionate tre opere dello studio Bricolo Falsarella Associati per il libro "Novecento. Architetture e città del Veneto"

Tre opere dello studio Bricolo Falsarella Associati (Cantina Gorgo-Custoza, Casa B-Sommacampagna, Piazza Parco Castelginest-Levada di Piave) sono state selezionate e pubblicate all'interno del libro "Novecento. Architetture e Città del Veneto" a cura di Davide Longhi. Il volume costituisce il risultato della ricerca sulle architetture del Novecento e contemporanee del veneto, avviata per l'elaborazione del nuovo Piano Territoriale Regionale di Coordinamento.

Filippo Bricolo - Cantina Gorgo

























DESCRIZIONE:

Esiste un Veneto delle architetture contemporanee non sempre adeguatamente conosciuto e che, tuttavia, ha contribuito a forgiare in profondità l’identità del territorio. Nello scenario veneto, la bellezza dei luoghi scaturisce proprio dall’incontro tra la progettualità dell’uomo e la natura, inserendosi all’interno di una ricca e importante tradizione: molti dei progetti qui illustrati costituiscono infatti un virtuoso connubio tra capacità tecnica e paesaggio, riaffermando oggi la loro presenza anche come tasselli significativi dell’identità storica e culturale del Veneto.

Questo atlante, esito del progetto “Architettura delle città venete del Novecento” della Regione del Veneto, nell’ambito del Piano Territoriale Regionale di Coordina- mento, compie una vasta e articolata ricognizione delle architetture del XX secolo presenti sul territorio: una indagine che si estende dalle Dolomiti al Polesine, dal Garda alla laguna di Venezia, attraverso una minuziosa schedatura di edifici e manufatti che appartengono a diverse epoche e tipologie di costruzione, case, ville, scuole, palazzi residenziali, edifici pubblici, quartieri, infrastrutture.

Una iniziativa che promuove il recupero e la valorizzazione del patrimonio novecentesco, rendendo nel contempo accessibile ad un largo pubblico la conoscenza dello scenario architettonico e urbanistico regionale, nel dialogo con il contesto italiano ed europeo, ma anche nella vicinanza al dibattito sviluppato all’interno della Scuola di Architettura di Venezia (il futuro IUAV, che nasce nel 1926) e seguendo via via le tracce di nomi come quelli di Gio Ponti, Carlo Scarpa, Daniele Calabi, Giuseppe Samonà, Giuseppe Davanzo, Egle Trincanato, Franco Albini, Aldo Rossi, Giancarlo De Carlo, Edoardo Gellner, Gino Valle.

Curatore:Davide Longhi
Anno:2012 (Ottobre)
Editore:IL POLIGRAFO Casa Editrice
Codice ISBN13:978-88-7115-795-5
Veste Editoriale:Cartonato
Pagine:1152
Lingua:IT

 

› indietro