Mercoledì 18 Dicembre ore 16:30 conferenza di Antonio Ravalli all’interno della rassegna “La pragmatica dell’equilibrio. Fare l’architetto oggi” a cura di Filippo Bricolo

Dopo gli interventi di Carlo Ferrari (archingegno), di Diego Cisi (archiplan studio), Marco Ardielli (Ardielli Associati), Maria Pilar Vettori (Emilio Faroldi Associati), Carlo Alberto Cegan (spa architetti) proseguono gli incontri invernali con gli architetti all’interno della rassegna “La pragmatica dell’equilibrio. Fare l’architetto oggi” a cura di Filippo Bricolo (tutor Carlo Bonato).

Il relatore di questa settimana sarà Antonio Ravalli dello studio Antonio Ravalli Architetti  http://www.antonioravalli.it/

ANTONIO RAVALLI

 

1988. laurea in architettura, facoltà di architettura, università degli studi di firenze

1989. attività professionale con lo studio aleardi e ravalli architetti associati
1992. fondazione dello studio antonio ravalli architetti

Si interessa essenzialmente dei processi di trasformazione del paesaggio urbano e territoriale sia alla macroscala, dove l’architettura ha la possibilità di indagare e tentare di dare una risoluzione alle diverse condizioni del reale, sia alla microscala. Su quest’ultimo piano ricerca nuove chiavi interpretative del sapere tradizionale tipico dell’architettura minore facendo particolare attenzione ai modelli insediativi classici del territorio. La ricerca applicata tenta di proporre soluzioni al vivere moderno e alle esigenze della società contemporanea (in termini di mobilità, servizi, necessità, interventi pubblici, etc.) attraverso una rilettura del processo colonizzativo, inconsapevole ma frutto di una lunga evoluzione. Progetta e realizza interventi urbani complessi in Italia e all’estero dove cerca di far convivere le istanze del mercato esplorando la possibilità di riappropriazione e riqualificazione delle zone grigie, oggi interstizi tra le infrastrutture della città moderna, secondo criteri di plurifunzionalità, complementarità tra pubblico e privato, obiettivi ed usi temporanei e trasformabili. Affianca all’attività professionale quella nel campo della ricerca e della didattica, momento fondamentale di discussione, conoscenza e confronto con altre esperienze. Tiene vari corsi ed organizza numerosi workshop ai quali partecipano architetti e docenti internazionali. E’ invitato come docente a numerosi seminari internazionali di progettazione, e come relatore a numerose conferenze e tavole rotonde in Italia e all’estero. E’ autore di saggi ed i suoi lavori sono pubblicati su numerose riviste di architettura e di arte del progetto.

ANTONIO RAVALLI ARCHITETTI

Lo studio nel tempo ha cambiato spesso vestiti. Ha cambiato nome. Ha cambiato assetto. Nessun collaboratore è mai stato impiegato. Dei caratteri somatici dello studio ne sono tutti responsabili. Molti nel tempo hanno intrapreso nuove imprese pur conservando nelle tasche l’entusiasmo respirato in  via del Gorgo 79, in cui le strade di tanti si sono incrociate, incontrate, sfiorate. Dove  anche sapersi divertire è qualità da inserire in curriculum. Con:
andrea aleardi _ fabiana aneghini _ lucia angelini _ andrea bellodi _ francesco benincasa _ fabio bonfà _ simone braschi _ matteo buldini _ lea calabrese _ marcella cogo _ mauro crepaldi _ giuseppe crispino _marco d’elia _ silvia dall’ara _ michele dall’aglio _ filippo dragoni _ luis eijo valle _ julie fabre _ alessandra felici _ roberta fusari _ simone gheduzzi _ paolo iotti _ karolina kajari _ michele marchi _ christian martuzzi _ beatrice mascellari _ lorenzo masini _ valentina milani _ marco pavarani _ simone pelliconi _ franco pisani _ federica poggi _ nicola rimondi _ mustafa sabbagh _ federico scagliarini _ elisa spada _ barbara stefani _ cristina tartari _ davide vason _ elisa zaccaria _ giorgia zoboli

 

› indietro