Please enable JS

winery on the hill

img



Il progetto nasce dall'esigenza di ampliare una cantina sulle colline moreniche del Garda.

In un contesto paesaggistico così delicato, composto da vigneti storici e manufatti di epoche e forme diverse, è necessario un intervento che risolva le varie funzioni richieste pur mantenendo al più possibile il contesto inalterato. L'edificio quindi si adagia sulle quote del terreno esistenti diventando allo stesso tempo una rampa che garantisce l'accesso ai due livelli dell'apliamento.







Vista dalla rampa di accesso verso la cantina









Vista dal piazzale sopraelevato di scarico









Particolare attenzione è stata data alla parete esposta a sud. L'elevata insolazione porterebbe ad un elevato surriscaldamento della facciata e quindi interno.
Si è optato quindi per una facciata in spessore che garantisce alla luce indiretta di entrare ed, attraverso dei setti inclinati, di non far entrare il calore che defluisce verso l'alto.

















Maquette di studio del progetto





Winery on the hill
Località: Verona
Anno: 2021 progetto
Architetto: Filippo Bricolo
Team: Davide Burro, Paolo Zerman, Ilaria Bonomi, Valeria Righetti,